Home > Destination > Italia > LE MERAVIGLIE DELLA VALLE D’AOSTA

LE MERAVIGLIE DELLA VALLE D’AOSTA - 4Giorni

Ai piedi del Monte Bianco, sorge la Valle d’Aosta, antica porta di ingresso per l’Italia, cuscinetto tra Svizzera e Francia. Qui, coccolata dalle montagne, una forte tradizione si è radicata, un luogo magico tra storia, arte e natura che da la possibilità ai turisti di vivere delle esperienze uniche e indimenticabili. Questo è l’obiettivo del nostro tour.

DATA IN VIA DI DEFINIZIONE

Per secoli la Valle D’Aosta è stata la porta d’ingresso d’Italia. Qui, oggi, è possibile conoscerne la sua lontana storia, ricca di testimonianze di ogni epoca. Ma la Valle D’Aosta ha molto altro da offrire. L’esperienza di un Safari Alpino al Parco del Gran Paradiso, il parco naturale più antico d’Italia; l’adrenalina di salire sulla cima del Monte Bianco ed ammirare l’orizzonte; una passeggiata a Courmayeur, una visita ai castelli e ai forti che per secoli hanno protetto le valli del territorio. Insomma, 4 giorni di emozione pura per visitare la regione più piccola d’Italia.

Giorno1
AOSTA

Ritrovo alle ore 7.00 in pullman dai punti concordati di Follina e partenza per la Valle d’Aosta. Soste e pranzo lungo il percorso.

Arrivo ad Aosta verso le ore 14.00 scarico bagagli, check-in e sistemazione nelle stanze assegnate.

Alle ore 15.00 partenza con guida turistica professionale per visita della città di Aosta, città che vanta 5000 anni di storia. Visiterete le attrazioni principali del capoluogo: Piazza Émile Chanoux circondata da eleganti palazzi storici, tra cui il Municipio con la sua facciata neoclassica; l’Arco di Augusto costruito nel 25 a.C. e dedicato all’imperatore, Porta Pretoria, antico ingresso della città e moltissime altre testimonianze romane; la Cattedrale di Santa Maria Assunta ricca di opere d’arte risalenti al 1200-1700.

Al termine della visita, rientro in hotel, cena e pernottamento in hotel.

Giorno2
SAFARI ALPINO

Partenza alle ore 8.30 in pullman in direzione Valsavarenche per un’escursione al Parco del Gran Paradiso, il più antico Parco nazionale italiano che si estende su una superficie di oltre 70.000 ettari divisi tra la Valle d’Aosta e il Piemonte.

Alle ore 10.00, partenza a piedi per il Safari alpino che vi permetterà di conoscere meglio il parco, la sua natura e vi darà la possibilità di avvistare alcuni dei suoi animali tra cui le marmotte, gli stambecchi, i camosci e le aquile. Un’escursione in un luogo paradisiaco che vi permetterà di respirare aria pura e di godere di panorami spettacolari.

N.B. Si consiglia abbigliamento adeguato e scarpe da trekking.

Lungo il percorso, sosta in rifugio per il pranzo.

Termine dell’escursione e rientro al pullman previsto per le ore 15.30.

Rientro in hotel e tempo libero a disposizione.

Cena e pernottamento in hotel.

Giorno3
MONTE BIANCO

Partenza ore 8h arrivo ore 9h ai piedi del Monte Bianco.

Da qui si prenderà il Skyway Monte Bianco, una funivia che vi permetterà di raggiungere in breve tempo i 3466 metri. Sarà un’opportunità unica per godere di un ambiente alpino d’alta quota e innamorarsi di un panorama unico e rilassante. Durante la salita sarà possibile fare breve tappa nella stazione intermedia di Pavillon du Mont Fréty per poi proseguireNelle varie tappe della salita sarà possibile sostare nei ristoranti, nello spazio espositivo dedicato ai cristalli del Monte Bianco e nell’area shopping.

Ultima discesa 16.30

Visita libera a Courmayeur, una delle destinazioni turistiche più importanti della Valle D’Aosta, meta amata dagli sciatori ma anche dai semplici turisti che desiderano passeggiare per le sue vie, affascinati da una forte tradizione alpina, dalla calda accoglienza dei suoi abitanti e dal dolce abbraccio delle Alpi che la circondano.

ALTERNATIVA IN CASA DI BRUTTO TEMPO E SALITA ANNULLATA AL MONTE BIANCO:

Salvo pioggia, visita libera di Courmayeur. In caso di pioggia, è possibile fare una visita al Museo aplino “Duca degli Abruzzi” che ospita una ricca collezione dei ricordi e strumenti e nascita del soccorso alpino valdostano”.

Pranzo a Courmayeur.

Partenza verso Aosta con tappa a Jovencan, dove sarà possibile visitare la “Maison des Anciens Remèdes- centro sull’uso delle piante officinali”, un’esposizione che porta il turista a conoscere una serie di piante, dalle più comuni alle più rare e misteriose e i vari rimedi popolari tramandati nel tempo, per raccontare la tradizione della farmacia contadina della Valle d’Aosta.

Al termine della visita, ci si sposterà a Fènis per la visita del suo castello, sede di rappresentanza dei maggiori esponenti della famiglia Challant che ne hanno voluto creare non solo una fortificazione ma anche una vera e propria residenza signorile ricca di decorazioni pittoriche e di prestigio. Al suo interno sarà possibile visitare la sala d’armi, il refettorio, la cucina, la cappella, e le sale più importanti della fortezza.

Rientro ad Aosta, cena e pernottamento in hotel.

Giorno4
FORTE DI BARD

Colazione, carico bagagli e partenza alle ore 9.00 per rientro.

Alle ore 10.00 sosta e visita al Forte di Bard, fortificazione costruita in posizione strategica per i controlli dei traffici sin dal XI secolo e che, seguendo le esigenze delle varie epoche e dei vari dominatori del territorio, tra cui Napoleone, è stata estesa presentandosi oggi in un complesso di tre corpi di fabbrica per un totale di 14.467 mq di superfici disposti su diversi livelli che si estendono su un dislivello tra i 400 m slm ai 467 m slm.

La quota comprende

  • Trasporto in pullman
  • Sistemazione in hotel con trattamento pensione completa,
  • Ingressi musei
  • Funivia Skyway Monte Bianco
  • Guida Safari Alpino
  • Assicurazione

La quota non comprende

  • Tutto ciò che non è stato indicato in "la quota comprende"

Per informazioni su questa proposta compila il modulo seguente

Informazioni sul viaggio

  • 35-45 persone
  • Valle d'Aosta
  • IN VIA DI DEFINIZIONE
  • Pullman Gran Turismo
  • Hotel 3*
  • Pensione completa